Queste crocchette hanno un gioco di mano sacro quanto quello del cuscus. Si apprezza l’abilità del cuoco nel preparare crocchette uniformi e dello stesso spessore che non deve superare i 4 cm. La manualità affidata al sapere antico delle mani.

Ingredienti per 20 crocchette

  • impasto: 1kg di carne di agnello senza grasso e tritata finemente, 1kg di burghul La Riserva del Re, 2 cucchiai di sale, 1 cucchiaio di fulful bahar (miscela di spezia indiana simile al curry con pepe nero o bianco e altre spezie), ½  cipolla tritata finemente, 1 bicchiere d’acqua; ripieno: 6 cipolle di media grandezza tagliate a pezzetti molto piccoli ma non tritate, 500g di carne macinata, un bicchiere di samna (burro arabo chiarificato) o olio extravergine di oliva (magari in parti uguali), un cucchiaio di fulful bahar, 1 cucchiaio di sale, 1 pizzico di noce moscata, 1 cucchiaio di sumaq ( spezie di color granata), 150g di pinoli o di noci tritate.

Procedimento

Per preparare l’impasto mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza abbastanza malleabile. Utilizzare un frullatore per ottenere un composto morbido  ed omogeneo. Poi lasciar riposare.

Scaldare in una padella a fuoco moderato la samna  con l’olio d’oliva e dorare i pinoli. Scolarli e metterli da parte. Dividere l’impasto in parti uguali, simili per grandezza e forma ad un uovo, appoggiare una porzione nel palmo della mano e con un dito dell’altra mano forarla a partire da  un estremo, girando la crocchetta per ingrandirla ed allungarla un poco. Introdurre un po’ di ripieno nel vuoto creato e chiudere di nuovo creando una crocchetta.

Ripetere l’operazione per il resto dell’impasto. Riscaldare 3,4 bicchieri di olio in una padella leggermente fonda e friggere le crocchette fino ad assumere un aspetto dorato. Servire ben calde e, se volete, accompagnate da yogurt.

La cura, la salvaguardia del campo, la scelta del seme, mescolando anche varietà diverse della stessa specie, la scelta delle operazioni colturali idonee ad ottenere il prodotto migliore possibile diventano necessari per amarci e per mantenere la casa in cui viviamo...è questa la filosofia dietro i prodotti de La Riserva del Re

Contattaci