LA RISERVA DEL RE ALLORO “Laurus nobilis L.”

L’alloro, una pianta divina e mitica, ci ricorda sempre la ninfa Dafne che per sfuggire ad Apollo chiede aiuto alla Madre Terra, che subito la trasforma in una bellissima pianta di alloro. Le gambe diventano radici e i capelli si trasformano in rami. La grazie e la sensualità della storia sono tutte percepibili quando si ha davanti questo arbusto o albero dalle foglie sempreverdi.

ALLORO “LAURUS NOBILIS L.” LA RISERVA DEL RE

Caratteristiche morfologiche e aspetto: foglie sempreverdi lisce e di forma ellittica con i bordi interi leggermente ondulati e la parte superiore lucida e di colore verde scuro, la parte inferiore di colore verde chiaro. Se si mette in controluce, appare una rete intricata di venature grandi e piccole semitrasparenti e se la si spezza emana un odore fortemente aromatico, perché dotata di ghiandole contenenti una resina.

Caratteristiche reologiche: lo proponiamo secco, sottoposto a essiccazione naturale. I rami tagliati vengono avvolti in fasci e appesi in luoghi freschi e ombrosi per non disperdere gli olii essenziali. Poiché l’olio essenziale è molto forte, ricco di geraniolo, terpineolo ed eucaliptolo, le foglie non devono mai essere polverizzate, ma semplicemente tagliate o spezzate prima di essere aggiunte in una preparazione. Essenziale nel bouquet garni.

Uso gastronomico: il sapore deciso dell’alloro è perfetto per accompagnare diversi piatti, dalle minestre, alle carni ( di selvaggina soprattutto ), ai pesci di cui esalta il sapore gamberi e crostacei in genere, ma anche per piatti di ortaggi come i carciofi e le patate, in conserve, carciofini sott’olio, o in dessert  come i budini di riso al latte o ancora le castagne bollite. Viene spesso utilizzato per i court bouillon. Di rilievo primario la sua presenza nella cottura dei legumi per rendere più digeribili contrastando i fattori antinutrizionali.

L’alloro per quali piatti: bouquet garni, stufati, minestre, pesce al cartoccio, marinate, nel pudding inglese……versatile  a 360°!

alloro-essiccato-la-riserva-del-re.jpg

COME UTILIZZARE IN CUCINA QUESTO CAPOLAVORO DELLA NATURA?

Prendi qualche spunto di ricetta della tradizione che potrebbe fartelo gustare al meglio.

Sei un rivenditore/distributore e desideri maggiori informazione sui nostri prodotti?

Il nostro desiderio è che i prodotti La Riserva del Re possano arrivare ai consumatori finali in modo sempre più agevole e che possano diventare parte della loro alimentazione sana. Se sei dunque interessato alla distribuzione dei nostri prodotti, contattaci.