Ricetta storica della cucina ligure in cui fagioli cannellini e ceci si uniscono al farro. Questo miscuglio si ritrova con varianti in altri piatti tipici regionali della Sicilia, Sardegna e dell’Abruzzo. Il miscuglio di legumi e cereali è la nota dominante di questo piatto che va esaltata in profumi e odori sprigionando note dolci speziate di cannella e  affumicate di nocciole.

Ingredienti

Procedimento

Mettere a bagno per 12 ore fagioli , ceci e grano con un cucchiaino da tè di bicarbonato e 2 foglie di alloro.

Sciacquare il prodotto e mettere il tutto in casseruola con acqua fredda e altre due foglie di alloro.

Aggiungere i pomodorini secchi e cuocere fino alla bollitura.

Salare leggermente, pepare e continuare la cottura a fiamma bassa per circa due ore.

Aggiungere olio di oliva e lasciar riposare. Servire in una zuppiera con pepe nero macinato al momento.

Durante la cottura a piacere aggiungere anche qualche verdura di stagione oppure finocchietto selvatico.

La cura, la salvaguardia del campo, la scelta del seme, mescolando anche varietà diverse della stessa specie, la scelta delle operazioni colturali idonee ad ottenere il prodotto migliore possibile diventano necessari per amarci e per mantenere la casa in cui viviamo...è questa la filosofia dietro i prodotti de La Riserva del Re

Contattaci